Arrivano gli snorky

Si tratta di piccoli esseri colorati che vivono nelle profondità del mare, a Snorkylandia. Gli Snorky prestano sempre attenzione ai numerosi pericoli insiti nell’oceano. Sulla testa hanno un respiratore, lo snorkel appunto, che viene usato per muoversi agilmente in acqua e per emettere un suono caratteristico.Nacquero come fumetto nel 1982 in Belgio, disegnati da Freddy Monnickendam. Vennero in seguito adattati come cartone animato dalla Hanna-Barbera Productions e trasmessi negli USA il sabato mattina dal 1984 al 1989 dalla rete NBC. Il cartone animato proseguì solo quattro stagioni, a causa del maggior successo ricevuto dalla popolare serie animata televisiva I Puffi.In Italia, assieme ai Puffi, anche questa serie è diventata popolare, e le quattro stagioni del cartone animato furono ridotte in due edizioni: il primo blocco di episodi venne trasmesso nel 1985 accompagnato dalla sigla Arrivano gli Snorky, il secondo l’anno successivo accompagnato dalla sigla Noi Snorky incontrerai.

Entrambi i brani sono stati interpretati da Cristina D’Avena che in quel periodo pubblicò anche un album interamente dedicato alla serie animata intitolato CantaSnorky.
Questa è la prima sigla degli snorky è stata scritta da Alessandra Valeri Manera sulla base originale di Ferry Wienneke e Jay Ferne è cantata da Cristina D’Avena ed è stata pubblicata nei seguenti album, “Fivelandia 3”, “Canta snorky”, “Fivelandia collection”, “Cartoonlandia boys”, “Fivelandia 3&4″,”Fivelandia 3”, “Cartoonlandia boys e girls story”, “Cartoonlandia boys e girls 80-90”, “Fivelandia story”, “I grandi classici”.

Prodotto e arrangiato da Giordano Bruno Martelli
Supervisione musicale: Giordano Bruno Martelli
Registrato e mixato da Giovanni Bobbio al Bob Studio, Milano
Tutti gli strumenti sono suonati dall’Orchestra di Giordano Bruno Martelli
Cori: I Piccoli Cantori di Milano diretti da Niny Comolli e Laura Marcora

Sigla della serie animata Gli Snorky.
La musica è quella della versione originale belga ed è stata usata in Francia dal titolo Les Snorky.
Il brano è stato pubblicato nel 1985, mentre la serie animata è stata trasmessa nel 1986.

Con un tuffo tu starai TU STARAI
là nel mare blu MARE BLU
e gli Snorky sentirai SENTIRAI
canticchiar laggiù. SI LAGGIÙ
Io so che qui sott’acqua la città
degli Snorky sta.
Oggi è bassa la marea LA MAREA
e bel tempo c’è TEMPO C’È
e perciò io ho un’idea, HO UN’IDEA
forza segui me. SEGUI ME
Tu gli Snorky incontrerai,
su segui me,
dai, dai!!!

È Superstellino grande capo
che con Bollicina è fidanzato.
Tu li vedrai qui giocare
e poi ballar.
Timido è Lucetto,
ma a Frizzina piace
e le piace stare insieme a lui.

Con un tuffo tu starai TU STARAI
là nel mare blu MARE BLU
e gli Snorky sentirai SENTIRAI
canticchiar laggiù. SI LAGGIÙ
Io so che qui sott’acqua la città
degli Snorky sta.
Oggi è bassa la marea LA MAREA
e bel tempo c’è TEMPO C’È
e perciò io ho un’idea, HO UN’IDEA
forza segui me. SEGUI ME
Tu gli Snorky incontrerai,
su segui me,
dai, dai!!!

Il governatore è cattivo
e così anche il figlio che è Ciuffino.
Tu li vedrai, voglion
tutto rovinar.
Ricciolo allora
li sconfigge ancora
e così quei due la smetteran.

Con un tuffo tu starai TU STARAI
là nel mare blu MARE BLU
e gli Snorky sentirai SENTIRAI
canticchiar laggiù. SI LAGGIÙ
Io so che qui sott’acqua la città
degli Snorky sta.
Oggi è bassa la marea LA MAREA
e bel tempo c’è TEMPO C’È
e perciò io ho un’idea, HO UN’IDEA
forza segui me. SEGUI ME
Tu gli Snorky incontrerai,
su segui me,
dai, dai!!!