Il Tulipano Nero – La Stella della Senna

Il Tulipano Nero – La Stella della Senna (ラ・セーヌの星 Ra Senu no Hoshi, lett. “La Stella della Senna”) è una serie televisiva anime giapponese, creata nel 1975 e in seguito trasposta in manga da Asuka Morimura, interrotto prima della conclusione.
La serie è stata creata su soggetto di Mitsuru Kaneko, con la regia di Yoshiyuki Tomino e Masaki Osumi, il character design di Akio Sugino e le musiche di Shunsuke Kikuchi. Frutto di una coproduzione Unimax/Sunrise, si compone di trentanove puntate ed è andata in onda per la prima volta in Giappone nel 1975. In Italia, è stata trasmessa per la prima volta su Italia 1 nel 1984.
La sigla italiana I ragazzi della Senna, scritta da Alessandra Valeri Manera e Augusto Martelli, è cantata da Cristina D’Avena. La versione incisa sul 33 giri Fivelandia contiene un errore nel testo («il 4 luglio c’è la rivoluzione»), poi corretto per tutte le pubblicazioni successive. Nel testo della sigla si colloca erroneamente lo scoppio della rivoluzione francese il 4 luglio, data della Dichiarazione di indipendenza degli Stati Uniti d’America, invece del 14 luglio. Durante le prime messe in onda, andò in sigla anche il verso contenente l’errore ma successivamente, con un montaggio, è stato saltato. Un’altra curiosità su questa sigla, che a molti sfugge, è la differenza tra la versione per la messa in onda televisiva e quella per l’incisione sui dischi. Se si mettono a confronto si può chiaramente notare la differenza di arrangiamenti tra le due versioni, quindi la versione del passaggio televisivo rimane a tutt’oggi inedita su qualsiasi supporto e rimane tuttora sconosciuto il motivo per cui fu totalmente riarrangiata per la distribuzione discografica.

Spade lucenti, cavalli al galoppo
carri stridenti, qua e là qualche schioppo
lungo la Senna c’è ormai chi combatte
il Re tentenna ma la gente si batte

Colpi di qua, colpi di là, cos’accadrà? cos’accadrà?
colpi di qua, colpi di là, cos’accadrà? cos’accadrà?

Alla Bastiglia la gran folla si scaglia
è la vigilia di una nuova battaglia
lungo la Senna si arrende il bastione,
il Re tentenna, c’è la rivoluzione

Colpi di qua, colpi di là, cos’accadrà? cos’accadrà?
colpi di qua, colpi di là, cos’accadrà? cos’accadrà?

Spade lucenti, cavalli al galoppo
carri stridenti, qua e là qualche schioppo
lungo la Senna c’è ormai chi combatte
il Re tentenna ma la gente si batte

Colpi di qua, colpi di là, cos’accadrà? cos’accadrà?
colpi di qua, colpi di là, cos’accadrà? cos’accadrà?

Alla Bastiglia la gran folla si scaglia
è la vigilia di una nuova battaglia
lungo la Senna si arrende il bastione,
il Re tentenna, c’è la rivoluzione

Colpi di qua, colpi di là, cos’accadrà? cos’accadrà?
colpi di qua, colpi di là, cos’accadrà? cos’accadrà?