Noi puffi siam così

I Puffi – Viaggio nella foresta segreta (Smurfs: The Lost Village) è un film del 2017, diretto da Kelly Asbury.
Puffetta scorge tra i cespugli gli occhi di una creatura simile a lei. Contravvenendo alle raccomandazioni del Grande Puffo, andrà alla sua ricerca scavalcando il muro che porta alla foresta proibita in cui si cela un misterioso villaggio. Quattrocchi, Tontolone e Forzuto la seguiranno, fino a scoprire una popolazione di Puffi-femmina governata dal loro capo, la saggia Mirtilla. Tuttavia, anche il malvagio mago Gargamella, insieme al gatto Birba ed all’avvoltoio Monty sono sulle loro tracce.
I protagonisti assoluti del film sono: Puffetta, Quattrocchi, Tontolone e Forzuto . Non può mancare Grande Puffo, mentre fanno da cornice in apertura e chiusura del film: Burlone, Impiccione (il Curiosone della serie televisiva), Schizzato (il Pauroso della serie televisiva, Puffo Karate (già apparso in videogiochi e immagini pubblicitarie), Inventore, Vanitoso, Contadino, Pittore, Panettiere, Mago, Sub, Poliziotto, Brontolone.

Altri Puffi introdotti dal film sono: Credulone (vittima ideale di Burlone), Vincente e Perdente (due Puffi che giocano a scacchi), Strizzapuffo (psichiatra che indossa occhiali a mezzaluna), Mangiatavoli (Puffo che passa il tempo a mordicchiare un tavolo!). Appaiono brevemente anche: Pescatore, Mimo, Postino, Lavandaio, Puffo Volante, Golosone, Poeta, Stonato.
In occasione di questo ultimo film dei puffi, fu realizzata una sigla italiana, che è stata trasmessa nei titoli di coda del fim, è stata scritta da Alessandra Valeri Manera musica di Max Longhi, Giorgio Vanni è cantata da Cristina D’Avena ed è stata pubblicata in digital Donwload.

Il brano fa parte della colonna sonora del film I Puffi: viaggio nella foresta segreta.
La cantante, nel film, presta la voce ad uno dei nuovi personaggi.

Anche se legato al film, e quindi non proprio una sigla, il brano rappresenta un ritorno al mondo dei personaggi degli anni ’80; l’ultima sigla dedicata ai Puffi risale al 1996 con Puffa un po’ di arcobaleno.

 

 

Noi Puffi siam così,
noi siamo Puffi blu.
Puffiamo su per giù
due mele, poco più.
Noi Puffi siam così,
noi siamo Puffi blu.
Puffiamo su per giù
due mele, poco più.
Noi Puffi siam così…

Qui tra di voi
sto molto bene ma
intorno a me
Puffette non ce n’è.
Se resto qua
non ho un’identità,
così non va,
io parto…

Noi Puffi siam così,
noi siamo Puffi blu.
Puffiamo su per giù
due mele, poco più.
Noi Puffi siam così…

Se obbedirò
al Grande Puffo so
che resterò
e che non partirò.

Ma il mio viaggio ha già una meta,
la foresta più segreta
dove nulla è più sicuro
dopo il muro.
L’avventura è già iniziata,
niente più mi fermerà.

Là fuori cosa c’è?
Scopritelo con me,
coraggio io ne ho
perciò proseguirò.
Là fuori cosa c’è?
Che mondo strano è?
E’ la foresta più proibita che ci sia.
Là fuori cosa c’è?
Scopritelo con me,
paura io non ho
perciò proseguirò.
Più avanti poi chissà
che cosa apparirà?
E’ la foresta più segreta che ci sia.

Noi Puffi siam così,
noi siamo Puffi blu.
Puffiamo su per giù
due mele, poco più.
Noi Puffi siam così,
noi siamo Puffi blu.
Puffiamo su per giù
due mele, poco più.
Noi Puffi siam così…

Seguitemi,
so già i pericoli.
La strada è
con mille trappole.

Ma il mio viaggio ha già una meta,
la foresta più segreta
dove nulla è più sicuro
dopo il muro.
L’avventura è già iniziata,
niente più mi fermerà.

Là fuori cosa c’è?
Scopritelo con me,
coraggio io ne ho
perciò proseguirò.
Là fuori cosa c’è?
Che mondo strano è?
E’ la foresta più proibita che ci sia.
Là fuori cosa c’è?
Scopritelo con me,
paura io non ho
perciò proseguirò.
Più avanti poi chissà
che cosa apparirà?
E’ la foresta più segreta che ci sia.
Là fuori cosa c’è?

C’è un mondo strano e magico
che risplenderà
nella sua realtà.
E’ il posto più fantastico sai…

Là fuori cosa c’è?
Scopritelo con me,
coraggio io ne ho
perciò proseguirò.
Là fuori cosa c’è?
Che mondo strano è?
E’ la foresta più proibita che ci sia.
Là fuori cosa c’è?
Scopritelo con me,
paura io non ho
perciò proseguirò.
Più avanti poi chissà
che cosa apparirà?
E’ la foresta più segreta che ci sia.

Noi Puffi siam così,
noi siamo Puffi blu.
Puffiamo su per giù
due mele, poco più.
Noi Puffi siam così,
noi siamo Puffi blu.
Puffiamo su per giù
due mele, poco più.
Noi Puffi siam così…